Home

mercoledì 6 marzo 2013

Things to do..... in March

Sono in vena di fare una lista. Non una semplice lista. Ma una lista di cose da fare questo mese. Sarà che l'arrivo della primavera risveglia la mia parte "delle buone intenzioni" ma è arrivata l'ora di fare delle cose abbastanza importanti. Tipo:

- fare l'inventario di tutte le scarpe primavera-estate- E' venuto il tempo anche di mettersi a contare...

- fare un giro tipo "tanto non compro niente" da Pittarello, Scarpe&Scarpe ecc..., provare un pò di ballerine giusto per capire la tendenza. Rimetterle nella scatola e lasciarle al negozio....

- buttare le scarpe distrutte, compresi gli stivali... anche se tanto belli e tanto neri.... tanto non li metterò mai più (la scarpiera mi sarà grata)

- cercare di abbinare quel paio (vedi anche la parola USARE) di scarpe rosse che ho preso due anni fa in saldo che fanno tanto Alice nel paese delle meraviglie... si vede che ero in un periodo più da fiaba e meno di razionalità. Ma comunque a mia discolpa devo dire che ho fatto un affarone.

- fare più camminate. O meglio iniziare a fare delle camminate. 

- per iniziare a fare delle camminate mi serve anche il look giusto. Quindi devo fare un giro da Decathlon per vedere quali sono le proposte primavera-estate per le camminate (quando dico camminate intendo fare almeno più di un km al giorno). 

- usare l'app che ho scaricato su l'iphone per fare sport. 

- sistemare un pò l'armadio. Giusto per ritrovare quel golfino che dico sempre che in un mese come marzo potrei metterlo. Solo che al momento mi sfugge anche di che colore sia.

- finire almeno un gloss prima di entrare da Kiko e comprare uno praticamente uguale = resistere anche se stanno scontando tutti i gloss del negozio.

- vedere almeno un film la sera, senza cadere in un sonno profondo dopo i primi 10 minuti e risvegliarsi a mezzanotte, quando il film è già bel bel che finito.

- pensare di fare qualcosa di interessante, divertente e che non faccio mai ma mai a Pasqua/Pasquetta. (Per ora troppe idee, devo selezionarle...)

- dire meno parolacce
(vabbè questà ultima cosa apparirà su molte liste ancora....)


- Varie ed eventuali....


GlitterCurvyGirl


3 commenti:

  1. Per le parolacce ti aiuto io! Ne dico così poche...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse le ho imparate proprio da te....

      Elimina
  2. Cara GCG,
    il mondo dovrebbe essere rosashocking ma ultimamente le sfumature del mio si avvicinano molto a quelle del grigio...Devo dire che la mia famosa amica ha colto nel segno e con una mail molto importante mi ha fatto vedere come stanno per me le cose ora e come ho fatto finta di essere. Ha ragione di dire che sono buia e triste, sono due aggettivi azzeccatissimi. La cosa più sconvolgente è che io non sono realmente così, ma tutt'altro e che delle cose molto dolorose in corso nella mia vita mi hanno resa "vecchia" prima del tempo.
    Credo che noi tutti siamo responsabili del nostro destino e penso proprio che ci ho messo del mio a rendermi così malinconica ed insoddisfatta...Ho permesso per tanto, troppo tempo ad una persona, che pure amo, di farmi ricoprire di polvere. La mia amica mi ha detto una cosa che mi ha veramete colpito sopra tutte le altre, ovvero che questa persona davanti agli altri mi faceva sembrare una stupida. La pregherò di raccontarmi tutte le volte che è successo e di cui non mi sono accorta, perchè non ho più intenzione di farlo succedere più. Probabilmente questa persona rimarrà spiazzata dalla mia reazione ed ho voglia di rimboccarmi le maniche per cambiare il corso degli eventi. Penso di averne le risorse, anche se la depressione talvolta ti sovrasta e ti verrebbe solo da galleggiare, senza imparare a nuotare.
    Per prima cosa - forse banale ma molto molto terapeutica!!! - domani ho prenotato una giornata di vacanza con seduta da parrucchiere-estetista-giro per negozi. Non esisterò per nessun altro se non per me stessa. E devo smetterla di sentirmi in colpa a concedermi delle piccole coccole, voglio farmi carina e sentirmi a posto. Nessuno mi ha mai detto che devo trascurarmi perchè vado a lavorare in treno ed alla fine ho i capelli come gli spaventapasseri e la pelle spenta...Nessuno può dire che è una cazzata mettersi lo smalto rosso fuoco sulle unghie se quello esprime la tua essenza del momento ...Nessuno ha il diritto di spegnermi. Posso andare da mille terapeuti (e ci andrò per un supporto, ci mancherebbe) ma se non parte dalla mia testa tutto il motore del cambiamento, butto via solo i soldi ed il tempo per trovarmi a fare la lagna, cosa che davvero NON SOPPORTO!!!!!!!!!!!!(ho degli esempi eclatanti a riguardo).
    Per cui, mia GCG, siccome il tuo blog è dedicato all'amicizia credo che il mio post di oggi gli renda onore perchè gli amici sono tali anche quando ti dicono che devi alzare il culo e muoverti. Altrimenti, sono semplici osservatori, non necessari al nostro percorso.
    Buona giornata!!!!!

    RispondiElimina

Lasciami un commento, sarò felice di risponderti!